0290363461 info@toppartners.it

Dal 1° luglio si passa dalla scheda carburante al pagamento elettronico.

La nuova Legge di bilancio 2018 n.205/2017, ha introdotto l’abolizione della scheda carburante, a partire dal 1° luglio 2018.
La normativa stabilisce che le spese per l’acquisto di carburante saranno deducibili e l’iva detraibile qualora il pagamento sia effettuato con mezzi tracciabili, abolendo quindi la compilazione delle schede carburante cartacee.

L'obiettivo finale della subordinazione della deducibilità per le spese sostenute tramite carta di credito, debito e prepagate è quello di contrastare l'evasione. Infatti, i soggetti titolari di partita Iva non potranno più dedurre il costo relativo all'acquisto di carburante, né detrarre la corrispondente iva tramite metodi di pagamento contante.

L'emendamento approvato con la Legge di bilancio 2018 prevede il rispetto di alcune regole a partire dalla data di applicazione dello stesso:

  • L'obbligo di pagamento del carburante con moneta elettronica;
  • L'obbligo di fatturazione elettronica a carico del benzinaio che ha effettuato il rifornimento nei confronti di un titolare di partita iva;