Guida alla scelta della carta carburante perfetta per la tua azienda

Guida alla scelta della carta carburante perfetta per la tua azienda

In questa articolo esamineremo l’importanza della scelta della carta carburante corretta per le esigenze della tua azienda. Discuteremo dei vantaggi di utilizzare una carta carburante e di come essa possa ottimizzare la gestione del carburante per la tua flotta aziendale.

 

Vantaggi e target della carta carburante

Di seguito discuteremo dei vantaggi principali dell’utilizzo della carta carburante, di come la carta carburante possa semplificare la gestione del carburante, migliorare la tracciabilità delle spese e fornire maggiori dettagli sui consumi e per quale tipo di utenza sono più adatte.

Vantaggi Economici

Le carte carburante offrono numerosi vantaggi economici per le aziende. Grazie alla possibilità di monitorare e controllare gli acquisti di carburante, è possibile identificare potenziali risparmi e ridurre i costi complessivi di gestione della flotta.

Tracciabilità e Controllo

Una delle caratteristiche principali delle carte carburante è la tracciabilità degli acquisti, includendo il tracciamento dei chilometri percorsi, la registrazione delle ore di lavoro e altro ancora, in modo tale da fornire un quadro completo delle attività della flotta. Inoltre le  carte carburante consentono alle aziende di impostare limiti di spesa per singola transazione o per periodo temporale, garantendo un maggiore controllo sui costi e prevenendo utilizzi non autorizzati. Tutto questo consente alle aziende di tenere traccia di ogni transazione e monitorare l’utilizzo del carburante da parte dei propri veicoli, garantendo un maggiore controllo e trasparenza.

Semplificazione dei Processi Amministrativi

Utilizzare la carta carburante semplifica notevolmente i processi amministrativi legati alla gestione della flotta. Le aziende possono eliminare la necessità di rimborsi in contanti o ricevute cartacee, semplificando la contabilità e riducendo il rischio di errori.

Per le flotte Aziendali

Le carte carburante sono particolarmente utili per le aziende che gestiscono una flotta di veicoli. Sono ampiamente utilizzate nei settori del trasporto, della logistica, della consegna e altro ancora.

Per gli autotrasportatori

Gli autotrasportatori traggono enormi vantaggi dall’uso delle carte carburante. Queste consentono loro di rifornire i loro veicoli in modo rapido ed efficiente lungo le loro rotte, mantenendo bassi i costi operativi.

Per le aziende di Servizi

Anche le aziende di servizi, come quelle che offrono servizi di manutenzione, installazione o riparazione, possono beneficiare dell’uso delle carte carburante per gestire i costi legati agli spostamenti dei propri dipendenti.

Per agenti di commercio e liberi professionisti

Le carte carburanti possono essere  anche un’ottima soluzione per coloro che per lavoro usano molto l’auto o il furgone. Nessun anticipo, pagamento dilazionato, possibilità di pagare anche pedaggi, tunnel, lubrificanti e recupero dell’iva con la fatturazione posticipata a fine mese.

 

Tra i fattori da considerare nella scelta di una carta carburante ci sono i tipi di carburante supportati

I diversi tipi di carburante supportati dalle carte carburante possono includere benzina, diesel, gas naturale compresso (GNC), gasolio, elettricità e idrogeno. La scelta del tipo di carburante può influenzare le esigenze aziendali in diversi modi:

Costi operativi, compatibilità della flotta e impatto ambientale:

La scelta del tipo di carburante per la tua flotta aziendale può influenzare diversi aspetti operativi e ambientali. Alcuni carburanti possono essere più economici rispetto ad altri, contribuendo a ridurre i costi operativi complessivi della tua flotta. Inoltre, i diversi tipi di carburante possono influenzare le prestazioni dei veicoli, come la potenza, l’accelerazione e l’autonomia, quindi è importante scegliere un tipo di carburante che soddisfi le esigenze della tua flotta. Infine, considera l’impatto ambientale: l’uso di carburanti alternativi come l’elettricità o l’idrogeno può contribuire a ridurre le emissioni di gas serra e l’inquinamento atmosferico, supportando gli sforzi aziendali per la sostenibilità ambientale.

Scopri le carte dkv adatte per tutte le esigenze!

Disponibilità della rete di distribuzione:

La disponibilità di stazioni di rifornimento per il tipo di carburante scelto può influenzare la praticità e la convenienza dell’utilizzo della carta carburante. È importante scegliere un tipo di carburante per il quale esistono stazioni di rifornimento facilmente accessibili lungo le rotte della flotta aziendale.

Le reti di distribuzione disponibili per l’utilizzo delle carte carburante e i vantaggi di scegliere una rete con una vasta copertura geografica.

Quando si seleziona una carta carburante, è fondamentale valutare attentamente le reti di distribuzione disponibili e la loro copertura geografica. Le reti di distribuzione comprendono una vasta gamma di stazioni di servizio e punti di rifornimento affiliati al programma della carta carburante. Ecco alcuni punti chiave da considerare riguardo alle reti di distribuzione:

Copertura geografica:

Una rete di distribuzione con una vasta copertura geografica è essenziale per garantire che i conducenti aziendali possano accedere facilmente a punti di rifornimento in diverse aree. Una copertura estesa riduce i rischi di interruzioni nei viaggi e assicura che i conducenti possano mantenere i loro veicoli in movimento senza difficoltà.

Tra i vari fornitori possiamo menzionare la carta UTA di Edenred che infatti ha oltre 10.000 stazioni di servizio e ci si può rifornire presso oltre 50 marchi, di cui + 2.000 pompe bianche.

Numero di stazioni di servizio:

È importante verificare il numero di stazioni di servizio affiliate alla rete di distribuzione della carta carburante. Una maggiore quantità di punti di rifornimento offre maggiore flessibilità e convenienza per i conducenti aziendali, consentendo loro di scegliere la stazione di servizio più vicina o conveniente lungo il percorso.

Tipi di servizi offerti:

Oltre al semplice rifornimento di carburante, molte stazioni di servizio offrono servizi aggiuntivi come lavaggio auto, manutenzione dei veicoli e punti di ristoro. La disponibilità di questi servizi può influenzare la scelta della rete di distribuzione, poiché può contribuire a ottimizzare il tempo e le risorse dei conducenti durante i loro spostamenti.

Tecnologie e strumenti di gestione:

Alcune reti di distribuzione offrono strumenti avanzati di gestione e controllo della flotta, come piattaforme online per monitorare e gestire le transazioni, limiti di spesa personalizzati e reportistica dettagliata sulle spese di carburante. Questi strumenti possono semplificare la gestione della flotta e migliorare la trasparenza e la tracciabilità delle spese di carburante.

Scegliere una rete di distribuzione con una vasta copertura geografica e una serie di servizi e strumenti può contribuire a ottimizzare l’utilizzo della carta carburante e massimizzare i benefici per la tua azienda.

Le Tariffe e Spese Accessorie

Quando si valuta l’utilizzo delle carte carburante, è fondamentale comprendere appieno le tariffe e le spese accessorie associate. Questi costi possono avere un impatto significativo sui costi operativi complessivi della tua flotta aziendale. Ecco alcuni aspetti importanti da considerare:

Commissioni di transazione:

Molte carte carburante applicano commissioni di transazione su ogni acquisto effettuato con la carta. Queste commissioni possono variare in base al fornitore della carta e al tipo di transazione. È importante comprendere l’entità di queste commissioni e considerarle nel calcolo dei costi operativi complessivi.

Spese di manutenzione:

Alcuni fornitori di carte carburante possono addebitare spese di manutenzione annuale o mensile per l’utilizzo della carta e dei servizi associati. Queste spese possono includere la gestione dell’account, l’emissione di carte aggiuntive e l’accesso a strumenti di gestione online. È importante valutare attentamente queste spese e confrontarle con i benefici offerti dalla carta carburante.

Penalità:

Alcune carte carburante possono prevedere penalità per determinate violazioni o utilizzi impropri della carta. Ad esempio, potrebbero essere applicate penalità per il superamento dei limiti di spesa prestabiliti, l’uso della carta per acquisti non autorizzati o l’uso in stazioni di servizio non affiliate. È importante essere consapevoli di queste penalità e adottare le misure necessarie per evitarle.

Offerte e promozioni:

Alcuni fornitori di carte carburante offrono offerte e promozioni speciali per i propri clienti, come sconti sul carburante, punti fedeltà o premi per l’utilizzo regolare della carta. È importante tenere d’occhio queste offerte e sfruttarle al massimo per massimizzare i risparmi e i benefici per la tua azienda.

Considerare attentamente tutte queste tariffe e spese accessorie ti aiuterà a valutare in modo completo e accurato l’utilità delle carte carburante per le esigenze della tua azienda e a prendere decisioni informate sulla gestione della tua flotta.

Consigli conclusivi per l’utilizzo ottimale della carta carburante

Quando si valuta l’utilizzo delle carte carburante, è fondamentale comprendere appieno le tariffe e le spese accessorie associate. Questi costi possono avere un impatto significativo sui costi operativi complessivi della tua flotta aziendale. Le tariffe possono includere commissioni di transazione su ogni acquisto effettuato con la carta, spese di manutenzione annuale o mensile e penalità per violazioni o utilizzi impropri della carta, come il superamento dei limiti di spesa o l’uso in stazioni di servizio non affiliate. È importante valutare attentamente queste tariffe e spese accessorie e confrontarle con i benefici offerti dalla carta carburante, comprese eventuali offerte e promozioni speciali. Considerare attentamente tutte queste informazioni ti aiuterà a prendere decisioni ponderate per la gestione del tuo parco mezzi e a massimizzare i risparmi e i benefici per la tua azienda o la tua attività.

Scopri tutti i brand di carta carburante disponibili

Addio a scontrini e rimborsi spese con la carta carburante multimarca!

Addio a scontrini e rimborsi spese con la carta carburante multimarca!

Le carte carburanti multimarca rappresentano un’innovativa soluzione nel settore dei trasporti e della gestione dei carburanti. Queste carte offrono agli utenti la possibilità di approvvigionarsi di carburante presso una vasta rete di distributori, indipendentemente dal marchio. Questo sistema, ampiamente adottato da  molte grandi aziende, offre numerosi vantaggi, sia in termini di praticità che di controllo dei costi, anche a liberi professionisti, agenti di commercio e PMI. Con una sola carta, gli utenti possono accedere a migliaia di stazioni di servizio in tutto il territorio, semplificando notevolmente la gestione dei rifornimenti e riducendo al minimo la burocrazia grazie alla rendicontazione mensile.

Inoltre, le carte carburanti multimarca consentono una maggiore flessibilità nella scelta del distributore, permettendo agli utenti di selezionare la stazione di servizio più conveniente o vicina al proprio percorso. Questo aspetto si traduce in una maggiore libertà di movimento e nella possibilità di ottimizzare i costi legati al carburante. In un contesto in cui i costi dei carburanti sono spesso una delle voci più rilevanti nel bilancio delle aziende e dei professionisti del trasporto, le carte carburanti multimarca rappresentano quindi una soluzione strategica per ottimizzare la gestione delle risorse e aumentare l’efficienza operativa.

Scopri le carte carburante aziendali multimarca

Comodità e semplicità: semplificare il rifornimento con le carte carburante aziendali multimarca

L’utilizzo delle carte carburante multimarca aziendali da parte dei dipendenti rappresenta un’opportunità fondamentale per ottimizzare la gestione dei veicoli aziendali e semplificare i processi di rifornimento. Le carte carburante offrono una soluzione versatile e conveniente per i dipendenti che necessitano di approvvigionarsi di carburante durante gli spostamenti legati all’attività lavorativa. Ecco alcuni vantaggi chiave che derivano dall’utilizzo delle carte carburante multimarca aziendali:

  • Flessibilità nella scelta del distributore: Grazie alle carte carburante multimarca, i dipendenti hanno la possibilità di rifornirsi presso una vasta rete di stazioni di servizio, indipendentemente dal marchio. Ciò significa che possono selezionare il distributore più conveniente o facilmente accessibile lungo il loro percorso, riducendo al minimo i tempi di viaggio e ottimizzando i costi.
  • Semplificazione delle procedure contabili: L’utilizzo delle carte carburante permette una tracciabilità precisa e dettagliata delle transazioni di carburante, semplificando notevolmente le procedure contabili aziendali. I dipendenti non devono più gestire ricevute cartacee o compilare rimborsi spese a piè di lista, poiché ogni transazione è registrata automaticamente nel sistema, facilitando il controllo e la rendicontazione dei costi.
  • Controllo e monitoraggio dei consumi: Le carte carburante multimarca consentono alle aziende di monitorare da vicino i consumi di carburante dei propri veicoli e dei propri dipendenti. Attraverso strumenti di analisi e reportistica forniti dalle società emittenti, è possibile identificare eventuali anomalie o abusi nell’utilizzo delle risorse, permettendo una gestione più efficiente e una riduzione dei costi complessivi.
  • Ottimizzazione dei flussi di cassa grazie al pagamento dilazionato
  • Pagamento di servizi addizionali come pedaggi e tunnel

L’utilizzo delle carte carburante multimarca aziendali, dunque, non solo offre una maggiore comodità ai dipendenti durante i loro spostamenti, ma contribuisce anche a migliorare l’efficienza operativa e a ottimizzare la gestione delle risorse aziendali.

I nostri fornitori

I nostri fornitori di carte carburante aziendali universali e multimarca sono sinonimo di affidabilità e flessibilità di utilizzo .

Il datore di lavoro può infatti fornire ai propri autisti o dipendenti aziendali un pratico mezzo di pagamento, anche definendo a priori i limiti di rifornimento attraverso le carte carburanti multimarca UTA: con UTA, i dipendenti aziendali possono approfittare di un rifornimento conveniente e affidabile in tutta Italia in più di 10.000 stazioni – comprensive di stazioni BioDiesel, GPL, gas naturale e gas naturale liquefatto – e attraverso più di 50 marchi. Tra questi, figurano marchi rinomati come Tamoil, Q8, Esso, IP, Retitalia, Eni, Enel X, Be Charge e tanti altri.

Anche attraverso la carta carburante multimarca targata DKV i dipendenti di aziende e imprese possono ridurre i costi di rifornimento in Italia e in Europa, aumentano l’efficienza. Sono oltre 64.000 le stazioni di rifornimento in tutta Europa presso cui poter rifornire il proprio veicolo, di cui più di 10.500 in Italia comprensive di 2.000 pompe bianche. Questi i marchi supportati attraverso questo tipo di soluzione: Esso, Q8, IP, Repsol, Petrol Company, Tamoil, Europam, Keropetrol, Retitalia e tante altre, tra cui diverse stazioni adibite alla ricarica elettrica.

Affidabilità, flessibilità di utilizzo e comodità, trasparenza: ecco 4 buoni motivi per scegliere una carta carburante multimarca o universale.

Il bonus gasolio 2023: che tipo di aiuto rappresenta

Il bonus gasolio 2023: che tipo di aiuto rappresenta

Con l’obiettivo di sostenere e promuovere il settore dell’autotrasporto di merci pesanti, il governo ha introdotto un nuovo incentivo finanziario: il bonus gasolio.

Questa misura, concepita come un credito d’imposta, rappresenta un valore significativo per le imprese e le aziende operanti nel settore del trasporto su strada. Il bonus mira a alleviare i costi operativi legati all’acquisto di carburante, fornendo un sostegno economico essenziale per migliorare la sostenibilità finanziaria delle imprese di autotrasporto. Approfondiamo nel dettaglio i vantaggi e le implicazioni di questa iniziativa governativa, esaminando come possa contribuire in modo tangibile al potenziamento dell’efficienza e della competitività nel panorama dell’autotrasporto.

Le nostre soluzioni di sostenibilità

Come usufruire di bonus gasolio e risparmiare con carte carburante

In un contesto economico sempre più competitivo oltre che incerto, le carte carburanti e il bonus gasolio emergono come preziose risorse per le imprese, in particolare dell’autotrasporto e della logistica. Il bonus gasolio rappresenta un sostegno economico tangibile, volto a sostenere le aziende in un momento storico particolarmente instabile.

Scopri anche i buoni acquisto Edenred per il carburante

Il bonus gasolio per autotrasportatori: dal 6 al 13 dicembre 2023

Dalle ore 12.00 del 6 dicembre 2023, infatti, il Ministero Infrastrutture e Trasporti ha predisposto l’apertura della piattaforma dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e comunicato tutte le indicazioni utili per la presentazione delle istanze per poter usufruire del credito di imposta del 12% sull’acquisto di gasolio effettuato nel mese di luglio 2022.

A chi si rivolge il Bonus Gasolio 2023, valido a dicembre: la domanda può essere presentata dalle imprese di autotrasporto di merci in conto terzi aventi sede in Italia e che operano con veicoli di categoria Euro 5 o superiore di massa pari o superiore a 7,5 tonnellate. Il termine previsto per la presentazione della domanda è stato fissato alle 23.59 del 13 dicembre 2023.

Qui il link per accedere alla piattaforma: https://www.creditoautotrasportatori.adm.gov.it/creditocarburante/#/beneficiario/homePage

SCOPRI COME RISPARMIARE CON LE CARTE CARBURANTI

Carte carburanti per aziende e professionisti: caratteristiche e vantaggi delle fuel card

Carte carburanti per aziende e professionisti: caratteristiche e vantaggi delle fuel card

Nel mondo degli affari e nel capitalismo moderno, trovare modi efficaci per gratificare i propri clienti fedeli e motivare i dipendenti è fondamentale per il successo di qualsiasi azienda o impresa. Tra le molteplici opzioni a disposizione, le carte carburante e i buoni benzina si ergono come strumenti versatili e convenienti per premiare e incentivare.

Questi strumenti, spesso trascurati, rappresentano un modo innovativo per dimostrare riconoscenza verso i clienti più affiliati e per mantenere i dipendenti gratificati. In questo articolo, esploreremo come le carte carburante e i buoni benzina possano essere utilizzati a vantaggio delle aziende, imprese e liberi professionisti, sia come regali aziendali in occasione di festività che come incentivi strategici per i dipendenti. Scopriremo anche cosa sono esattamente questi strumenti e i molteplici vantaggi che offrono a chi decide di sfruttarli. Se stai cercando modi innovativi per sorprendere i tuoi clienti o motivare il tuo team, continua a leggere per scoprire cosa è una carta carburante per aziende e come le fuel card possono rivoluzionare la tua strategia aziendale.

 

Aziende e carta carburante: come funziona?

Le carte carburante, conosciute anche come carte di rifornimento o carte carburante aziendali, rappresentano un’opzione versatile e altamente efficace per gestire le spese legate al carburante. Queste carte di rifornimento sono emesse da fornitori specializzati e possono essere utilizzate presso stazioni di servizio in tutto il Paese. Il loro funzionamento è semplice ma potente: una volta assegnate a un dipendente o cliente, i buoni benzina o carte carburanti consentono di acquistare carburante e altri prodotti correlati senza dover utilizzare denaro contante o carta di credito personale.

I vantaggi della carta carburante per aziende sono molteplici: innanzitutto, le carte carburante offrono un controllo preciso sulle spese legate al carburante, permettendo alle aziende di monitorare e tracciare ogni transazione. Questa tracciabilità non solo semplifica la gestione finanziaria, ma aiuta anche a prevenire abusi e frodi. Inoltre, molte carte carburante offrono dettagliate analisi delle spese, consentendo alle aziende di ottimizzare i propri budget e identificare potenziali risparmi. Non sorprende, quindi, che l’uso delle carte carburante stia crescendo costantemente tra le aziende di tutte le dimensioni, che vedono in questo strumento una soluzione pratica per ridurre i costi operativi e migliorare l’efficienza.

 

La comodità di utilizzo della fuel card

Negli ultimi anni, il trend delle fuel cards e carte di rifornimento di carburante ha registrato una crescita significativa. Questo fenomeno può essere attribuito a diversi fattori chiave che ne hanno favorito l’adozione diffusa. Una delle ragioni principali è la crescente necessità per le aziende di controllare e gestire le spese operative, in particolare quelle legate al carburante. Con l’aumento dei prezzi dei carburanti, le imprese sono alla costante ricerca di soluzioni che consentano di ridurre i costi senza compromettere la comodità e la flessibilità dei propri dipendenti. Le carte carburante per aziende offrono proprio questo equilibrio: permettono a tutti i dipendenti di rifornirsi in modo autonomo, riducendo al contempo il rischio di abusi o spese non autorizzate.

Questo trend in crescita è ulteriormente alimentato dalla semplicità d’uso delle carte carburante per aziende e imprese. I dipendenti possono riempire il serbatoio dei propri veicoli senza la necessità di avanzare spese personali, e le aziende beneficiano di una visione chiara e dettagliata delle spese carburante, consentendo una migliore gestione finanziaria. Inoltre, molte carte carburante aziendali offrono vantaggi supplementari, come sconti o programmi fedeltà, che aggiungono valore sia per le aziende che per i dipendenti.

In questo contesto, le carte carburante e fuel cards rappresentano una soluzione vincente anche andando ad abbracciare i più forti trend della contemporaneità come quello della ricarica elettrica. Contribuiscono, infatti, a migliorare l’efficienza operativa e a ridurre i costi senza compromettere la comodità di rifornimento per i dipendenti. Di conseguenza, sempre più aziende e imprese stanno adottando questa pratica, riconoscendo i benefici tangibili che le carte carburante possono apportare alla loro gestione finanziaria e del capitale umano.

Scopri le migliori soluzioni per la carta carburante aziendale!

Carte Carburante 2023 come Fringe Benefit

Carte Carburante 2023 come Fringe Benefit

Nel 2023 sempre più datori di lavoro offrono ai propri dipendenti bonus economici (o fringe benefit) che possono avere diversi scopi tra cui migliorare il benessere e la fidelizzazione dei lavoratori, ed automaticamente incentivare anche la loro produttività.

 

Tipologie di Fringe Benefit e come vengono erogati

 

I vantaggi economici possono essere diversi ed integrati nella busta paga del dipendente; Esistono due tipologie differenti di Fringe Benefit:

Soggetti a tassazione: in questo caso il bonus ha una valenza retributiva, essendo parte della retribuzione è quindi considerato tassabile.

Non soggetti, o parzialmente, a tassazione: in questo caso il bonus viene riconosciuto come incentivo erogato dal datore di lavoro al fine di riconoscere al dipendente un premio per il lavoro svolto o la fedeltà.

Alcuni esempi sono: buoni benzina, carte carburante, buoni pasto e tanti altri servizi che rientrano nel piano Welfare Aziendale.

 

I buoni benzina o buoni carburante: il Fringe Benefit per eccellenza

 

I buoni Carburante sono uno dei fringe benefit preferiti, per aumentare il potere di acquisto dei dipendenti, per gratificare in caso di prestazioni extra, flessibili e deducibili sono una soluzione facile e gradita.

Ip Plus Benzina è una soluzione che consente di effettuare il normale rifornimento di GPL e metano ed offre inoltre il Carburante Optimo IP.

Questo tipo di carburante, nello specifico, ha una maggiore efficienza energetica ed una minore emissione di anidride carbonica. Può essere utilizzato con tutti i tipi di motori a benzina ed è presente in tutte le stazioni IP situate in tutta Italia.

 

Edenred Carta Carburante: Vantaggi e Servizi

 

La Carta Carburante Edenred è una carta prepagata conveniente sia per i datori di lavoro sia per i dipendenti. Utilizzabile in diverse stazioni di servizio distribuite in tutta Italia, le carte carburante Edenred offrono diversi vantaggi.

Per mezzo della fatturazione elettronica e del monitoraggio in tempo reale delle transazioni, consentono di limitare i costi amministrativi e di gestione delle spese sostenute per il rifornimento, offrendo vantaggi anche a livello di detraibilità e deducibilità.

Per i clienti in possesso della carta carburante, Edenred mette a disposizione l’app Edenred (o sito web), tramite i quali si può consultare lo stato del proprio conto, lo storico delle transazioni e le promozioni dedicate.

 

DKV fornitore Leader in Europa per le Carte Carburante

 

Con 64.000 stazioni di servizio in Europa di cui 10.500 solo in Italia, DKV offre ai propri clienti diversi servizi tra cui lavaggi auto, aree di sosta, distributori di servizio e la DKV Card.

La carta carburante DKV Card aiuta a semplificare la gestione del proprio parco autoveicoli, sia autovetture che furgoni o camion e, in particolar modo per coloro che non si limitano a viaggiare in Italia ma si spostano in tutta Europa.

DKV Card, infatti, consente il rimborso totale dell’IVA sia in Italia che all’Estero e di accedere a sconti esclusivi ed agevolazioni fiscali, rimborso delle accise e pagamento anche di tutta una serie di servizi ancillari, con fatturazione a fine mese e nessun anticipo di cassa.

Grazie all’app, DKV Mobility App, è possibile cercare i distributori DKV più vicini, con il prezzo più competitivo e con la tipologia di carburante richiesta.

 

Sei interessato a ricevere maggiori informazioni sui Fringe Benefit? Contattaci allo 327 074 4166 o visita la pagina Contatti per essere ricontattato.