Le carte carburante elettroniche, oltre al vantaggio primario di consentire l’adeguamento alla normativa fiscale relativa al carburante e quindi consentire ad aziende, professionisti e lavoratori autonomi con partita Iva, la deducibilità delle spese della benzina e la detraibilità dell’IVA sul carburante, offrono altri vantaggi, aggiuntivi rispetto ai vantaggi fiscali.

La praticità della carta carburante elettronica

La carta carburante elettronica in primis preve l’invio automatico delle fatture elettroniche via e-mail e in genere da la possibilità di creare report personalizzati per il controllo dei consumi relativi ai diversi veicoli aziendali, controllo fondamentale soprattutto quando la flotta è superiore a 3 veicoli e guidata da personale diverso dai proprietari, come nel caso di auto, furgoni o camion affidati a dipendenti.

Tramite un portale o una app è possibile visualizzare tutte le carte carburante, definire dei plafond, ordinarne di nuove in caso di nuovi veicoli aziendali o bloccare le carte in ogni momento, il tutto per garantire il massimo della sicurezza.

Altra novità molto comoda sono i pagamenti digitali presso le stazioni di servizio, direttamente con App.

Altri vantaggi della carta carburante elettronica sono legati ad alcune specificità, pertanto occorre fare una distinzione tra carta carburante di credito e carta carburante prepagata oppure tra carta carburante monomarca e carta carburante universale.

vuoi sapere perché è obbligatoria la carta carburante? Clicca qui!

Compara i migliori fornitori di carte carburante